giovedì 2 giugno 2016

Lo Stringher in Eccellenza al torneo Cernich di basket, Udine

La pallacanestro a Udine ha una certa storia. Ricordo squadre come la Snaidero o la Patriarca nel periodo 1965-1980. Il palasport Benedetti di Via Marangoni si riempiva di tifosi. Poi anche in quello intitolato a Primo Carnera andava in tilt con i “ciof” di Joe Allen, di Melilla, di Savio ed altri giganti del basket friulano. Erano grandi feste, non era solo pallacanestro.
La squadra di basket dello Stringher, Tommaso Silvestri regge la maglietta del torneo Cernich. Foto da Facebook

Anche nelle scuole superiori della città friulana dal 2007 si tiene un interessante torneo di basket, dedicato a Ezio Cernich, in memoria dell'amato professore di Educazione fisica. Quest'anno le fasi finali del torneo si sono tenute a metà di maggio. Attenzione però perché già dagli anni 1950-1960 c’era il torneo Burei per gli appassionati della pallacanestro delle scuole udinesi. Oggi la disciplina è diventata Scienze motorie fisiche e sportive, ma qualche allievo la chiama ancora: ginnastica.
Il torneo Cernich si svolge nelle palestre scolastiche nelle fasi eliminatorie per andare alle finali nel palasport. È così seguito che, dal 2013,  ha dovuto essere sdoppiato in due categorie: élite ed eccellenza. È stato ideato dal professor Maurizio Ivancich, il trofeo Cernich, e gestito assieme ad Associazione Pallacanestro Udinese (Apu). Andando in meritata pensione l’Ivancich, si dovrà trovare un suo sostituto per l’organizzazione generale dell’originale attività sportiva, ricca di esibizioni ginniche e artistiche che vanno ad animare i momenti di sospensione delle partite ufficiali del torneo. Il Cernich è un vero e proprio progetto didattico con valenze pedagogiche di alto profilo civile, oltre che educativo. 
Tra le altre pure il dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico Commerciale Zanon, Antonio Colussi, andrà in pensione. Essendo lo Zanon istituto capofila nell’organizzazione del Cernich, ecco che le nuvole si vedono all’orizzonte per un torneo cui collaborano pure il Comune di Udine e sono sempre molto presenti i familiari del professore Cernich. Ma queste sono faccende del Memorial Cernich 2017, si vedrà. Tuttavia ci sono delle buone speranze per la continuazione dell'interessante attività didattico-educativa.
Anna Maria Zilli, Dirigente scolastico dello Stringher con la coppa vinta dagli studenti della scuola, durante la festa del 27 maggio 2016 a scuola, con Giuseppe Anania, vicino a lei. Da destra Michele Comuzzo e Maurizio Franz, del trio dei coach. Fotografia di Diego Chiarparin

La squadra dell’Istituto Statale d’Istruzione Superiore Stringher, tradizionalmente guidata dal “grande vecchio”, Beppe Anania è stata affiancata nella conduzione tecnica pure dai professori Michele Comuzzo, che è uno del settore, e da Maurizio Franz, che nonostante insegni Economia aziendale, ha un passato di  tutto rispetto sui parquet friulani. Ebbene i ragazzi dello Stringher, guidati dal fatidico trio Anania-Comuzzo-Franz, hanno dato del filo da torcere alla squadra del liceo classico Stellini, di Gigi Sepulcri, battendola di brutto, per 65-38.
Il pieno di punti per lo Stringher se lo è aggiudicato Federico Madon (18 punti) lo “schiacciatore da urlo”, seguito a ruota da un implacabile Tommaso Silvestri (16 punti), ma pure gli altri non sono stati da meno. Vincendo contro lo Stellini, lo Stringher si è conquistato il salto di categoria, entrando nel girone di Eccellenza.
È stato scalzato di categoria l’Istituto Ceconi, vincitore del trofeo nel 2012. Giocandosela contro l’Istituto Industriale Malignani, il liceo scientifico Marinelli ha vinto il trofeo Cernich, col punteggio di 59-48, con un allievo davvero forte come Marco Bacchin (24 punti), premiato con targa della famiglia Cernich. Il liceo Marinelli colleziona così il quarto trofeo Cernich, offerto dalla famiglia e dalla Libertas Udine. Le edizioni del 2007 e 2009 del trofeo erano state vinte dai ragazzi del liceo scientifico Copernico. L’Istituto Malignani, campione uscente, vinse il suo primo Cernich nel 2011.

Un bellissimo scatto su Beppe Anania, che sta per tirare un "porco boe", durante la partita vinta dai ragazzi dello Stringher contro lo Stellini. Foto da Facebook

Ecco l'elenco degli studenti dell’Istituto Stringher partecipanti al torneo Cernich di pallacanestro, così come comunicato dal professor Michele Comuzzo, col numero di maglia e l'anno di nascita:

ELENCO ATLETI STRINGHER

 4  VIARO Davide                   '98  G\A

 6   FARINA Thomas                '99  G

 7   MADON Federico               '99  G/A

 8   ANGELIN Riccardo            '96  P

 9   FABBRO Nico                     '99  A

10   NOVELLO Nicholas           '97  G

11   BORTOLOSSI Michele      '99  A

12   MOCCHIUTTI Lorenzo      '97  A/C

15   SILVESTRI Tommaso         '97  A/C

17   MION Jacopo                       '97  P/G

18   MARKOVIC Aleksandar     '98  G/A

La festa per i campioni dello Stringher nel Laboratorio di sala bar. Fotografia di Diego Chiarparin
I campioni dello Stringher smanacciano coi coach Michele Comuzzo e Beppe Anania, in primo piano. Foto da Facebook
Anna Maria Zilli, Dirigente scolastico dello Stringher porta il saluto della scuola ai campioni di pallacanestro appena passati in Eccellenza del torneo Cernich, durante una festa dello sport. Fotografia di Diego Chiarparin
La schiacciata da urlo. foto da Facebook

Sopra il pubblico al palasport Benedetti, sotto Tommaso Silvestri alla carica, e chi lo ferma più...  foto da Facebook

Tommaso Silvestri con la coppa assieme ai campioni dello Stringher alla fine del torneo Cernich. Con loro c'è Claudio Bardini, coordinatore provinciale dell'ufficio Educazione motoria fisica e sportiva, che forse salverà il bel torneo per la prossima edizione. foto da Facebook


Bravi, bravissimi !!!!

Le ultime due fotografie sono state inviate dal professor Michele Comuzzo, che si ringrazia per la collaborazione